Luce & Gas2021-07-23T15:18:12+00:00
Loading...
Loading...

IL RISPARMIO AUMENTA NEL TEMPO

  • Nessuna sorpresa con i corrispettivi gas e luce fissi per 24 mesi.

  • Hai lo sconto del 5% sui corrispettivi gas e luce dal 2° al 12° mese e del 10% a partire dal 2° anno.

  • Se scegli l’addebito diretto ottieni lo Sconto Domiciliazione: un ulteriore -5% sui corrispettivi gas e luce.

UN’OFFERTA ANCORA PIÙ RICCA

  • Con la polizza Zurich Soccorso Casa in omaggio affidi la tranquillità della tua casa a mani sicure!

  • Hai la sicurezza di consumare solo energia elettrica certificata immessa in rete e prodotta da impianti alimentati al 100% da fonti rinnovabili.

  • Per te un buono acquisto di 48€ da spendere sui servizi di Manutenzione caldaia e scaldacqua.

CONTATTACI SUBITO PER ATTIVARE L’OFFERTA
Come si attiva l’offerta e cosa occorre2021-07-23T12:59:50+00:00

L’offerta ScontoCerto può essere sottoscritta in tutto il territorio italiano fino al 17/10/2021.

Per attivare l’offerta bastano pochi semplici passaggi. Ti occorrono solo:

  • una bolletta del tuo attuale fornitore;
  • un documento di identità e il codice fiscale dell’intestatario;
  • l’IBAN, se desideri addebitare la bolletta sul conto corrente.

In caso di passaggio da un altro fornitore a Eni gas e luce, ricorda che:

  • l’attivazione è senza costi;
  • i dati del titolare della nuova fornitura devono coincidere con quelli dell‘intestatario dell’ultima bolletta;
  • non dovrai preoccuparti di dare disdetta al tuo attuale fornitore, Eni gas e luce si occuperà di inoltrare la comunicazione di recesso e il passaggio sarà effettivo in massimo 90 giorni.
Come funziona il voucher per il servizio di Manutenzione2021-07-23T13:17:51+00:00

A seguito dell’attivazione della fornitura ScontoCerto Gas riceverai via mail e/o sms un codice alfanumerico utilizzabile per l’acquisto di servizi di manutenzione a scelta fra quelli in vendita da Eni gas e luce (“Voucher Manutenzione”).

Il Voucher Manutenzione ha un valore di 48 euro IVA inclusa, non è cumulabile con altre promozioni in corso sui servizi di manutenzione e ha una validità di 3 mesi a partire dalla data di emissione indicata nella mail di trasmissione del Voucher Manutenzione. Il Voucher Manutenzione non si applica alla fornitura ScontoCerto Luce.

Potrai utilizzare lo sconto su tutta la gamma di servizi di manutenzione che include: Manutenzione Caldaia Standard, Manutenzione Caldaia Premium, Manutenzione Scaldacqua Standard, Manutenzione Scaldacqua Premium.

Opzione mono o bioraria?2021-07-23T13:19:48+00:00

Con ScontoCerto hai l’opportunità di scegliere, solo per l’energia elettrica, tra profilo monorario e profilo biorario.
Scegliendo il profilo monorario, avrai un corrispettivo uguale a qualsiasi ora del giorno. Scegliendo il profilo biorario, avrai un corrispettivo più basso la sera (dalle 19:00 alle 8:00) e tutto il giorno durante le festività e nei week-end e un corrispettivo più elevato nei giorni feriali dalle 8:00 alle 19:00.

Quali sono le condizioni economiche di ScontoCerto per la luce e come si compone il prezzo2021-07-23T13:22:39+00:00

Per la fornitura di energia elettrica ti verranno fatturate in bolletta le seguenti voci di spesa

  • spesa per la materia energia;
  • spesa per il trasporto dell’energia elettrica e la gestione del contatore;
  • spesa per oneri di sistema.

Rientrano nella spesa per la materia energia:

1) i corrispettivi definiti da Eni gas e luce:

  • il corrispettivo luce applicato in fattura, il cui valore è pari a 0,1167 €/kWh, che rappresenta il 50% della spesa complessiva annua ante imposte di un cliente tipo che consuma 2.700 kWh all’anno e ha 3kW di potenza impegnata, include già le perdite di rete per il trasporto come quantificato da ARERA per i PdP in bassa tensione (attualmente pari a 10,2%); tali corrispettivi saranno adeguati in caso di aggiornamento del valore relativo alle Perdite di Rete da parte di ARERA.
  • un corrispettivo a copertura dei costi di commercializzazione e vendita pari a 10 €/mese (pari a 120 €/anno), che rappresenta il 16% (tenendo conto della componente di dispacciamento -19,2335 €/anno della spesa annua ante imposte di un cliente tipo;

2) i corrispettivi definiti e aggiornati dall’ARERA: prezzo dispacciamento e componente di dispacciamento, come definiti nel TIV.

I corrispettivi relativi alla spesa per il trasporto dell’energia elettrica e la gestione del contatore e alla spesa per oneri di sistema sono definiti, pubblicati e aggiornati periodicamente dall’ARERA. Oltre a questi corrispettivi sono dovute le imposte, le cui aliquote sono indicate sul sito enigaseluce.com.

Opzione bioraria
L’offerta ScontoCerto ti consente di scegliere l’opzione bioraria, in base alla quale sono applicati due corrispettivi luce distinti per le fasce orarie definite dall’ARERA: F1 (dalle 8:00 alle 19:00 dal lunedì al venerdì escluse le festività) e F23 (tutte le ore dell’anno non comprese in fascia F1). I valori biorari dei corrispettivi luce applicati in fattura includono già le perdite di rete per il trasporto come quantificato da ARERA per i PdP in bassa tensione (attualmente pari a 10,2%); tali corrispettivi, che saranno adeguati in caso di aggiornamento del valore relativo alle Perdite di Rete da parte di ARERA, sono i seguenti: F1 pari a 0,12510 €/kWh e F2-3 pari 0,11250 €/kWh. Inoltre, i valori dei corrispettivi di dispacciamento saranno differenziati per le fasce orarie F1 e F2-3.

In bolletta sarà applicato il valore del Corrispettivo Luce al netto delle Perdite di Rete sia all’energia elettrica prelevata sia alle relative Perdite di Rete come quantificate da ARERA. Il valore del corrispettivo Luce al netto delle Perdite di Rete è invariabile per i primi 24 mesi dall’avvio della fornitura.

Per l’intera durata del contratto l’energia elettrica fornita da Eni gas e luce sarà certificata, tramite garanzie d’origine di provenienza europea, come immessa in rete e prodotta da impianti alimentati al 100% da fonti rinnovabili come previsto dalla regolazione vigente in materia.

Quali sono le condizioni economiche di ScontoCerto per il gas e come si compone il prezzo2021-07-23T13:23:31+00:00

Per la fornitura del gas naturale ti verranno fatturate in bolletta le seguenti voci di spesa:

  • spesa per la materia gas naturale
  • spesa per il trasporto del gas e la gestione del contatore
  • spesa per oneri di sistema

Rientrano nella spesa per la materia gas naturale i corrispettivi definiti da Eni gas e luce:

  • il corrispettivo gas, invariabile per i primi 24 mesi dall’avvio della fornitura e pari a 0,449 €/Smc, che rappresenta il 53% della spesa complessiva annua ante imposte di un cliente tipo che consuma 1.000 Smc all’anno. Dal 2° al 12° mese, Eni gas e luce applica uno sconto del 5% sul corrispettivo gas che diventerà pari a 0,4266 €/Smc. A partire dal 2° anno (dal 13° mese di somministrazione), Eni gas e luce applica uno sconto del 10% sul corrispettivo gas che diventerà pari a 0,4041 €/Smc. Se scegli di pagare con addebito diretto su conto corrente SEPA avrai un ulteriore Sconto Domiciliazione del 5%.
  • un corrispettivo a copertura dei costi di commercializzazione e vendita pari a 10 €/mese (pari a 120 €/anno), che rappresenta il 14% della spesa complessiva annua ante imposte di un cliente tipo.

I corrispettivi relativi alla spesa per il trasporto del gas naturale e la gestione del contatore e alla spesa per oneri di sistema sono definiti, pubblicati e aggiornati periodicamente dall’Autorità.

Oltre a questi corrispettivi sono dovute le imposte.

Quanto durano il contratto, le condizioni economiche dell’offerta e come si può recedere2021-07-23T13:24:08+00:00

Quando firmi un contratto per la fornitura di luce o gas, scegli anche di attivare un’offerta specifica. Mentre il contratto è a tempo indeterminato, le condizioni economiche dell’offerta hanno una durata limitata; per ScontoCerto hanno durata di 24 mesi dall’avvio della fornitura. Con un anticipo di almeno 90 giorni rispetto alla scadenza del loro periodo di validità, Eni gas e luce ti comunicherà in forma scritta le nuove condizioni economiche, nonché il relativo periodo di validità. In assenza di tale comunicazione, le condizioni economiche, si intendono prorogate fino a nuovo avviso, che verrà effettuato sempre con un preavviso minimo di 90 giorni. Resta inteso che potrai sempre esercitare, in qualsiasi momento e senza alcun costo, il diritto di recesso ai termini e condizioni previsti dalla documentazione contrattuale.

FAQ e Informazioni Utili

Cosa si intende per Subentro?2021-07-23T15:40:13+00:00

Il subentro è l’attivazione della fornitura da parte del nuovo cliente in seguito alla richiesta del precedente cliente di cessazione del contratto.

Quali sono le tempistiche per il subentro?2021-07-23T15:42:56+00:00

LUCE
Il subentro luce è un’operazione molto rapida: una volta inserita la richiesta, Eni gas e luce la inoltrerà al distributore entro due giorni lavorativi e il distributore procederà con l’attivazione del contatore entro massimo cinque giorni lavorativi. In realtà, molto spesso il processo è ancora più veloce; oltre il 60% delle richieste che gestiamo, infatti, sono finalizzate in meno di 24 ore.

GAS
Dopo aver sottoscritto il contratto, Eni gas e luce inoltrerà, entro 2 giorni lavorativi, la richiesta al distributore che ti contatterà per organizzare l’uscita del tecnico. Secondo la normativa, il distributore, dalla ricezione della richiesta, ha tempo 10 giorni lavorativi per organizzare l’uscita del tecnico e riaprire il contatore. Una volta ricevuta conferma da parte del distributore che il contatore è stato “spiombato”, Eni gas e luce procederà con l’attivazione della fornitura.

Cosa si intende per Voltura?2021-07-23T15:40:43+00:00
La voltura è il cambio di intestazione di una fornitura attiva da un cliente ad un altro, sempre con lo stesso fornitore, senza interruzione del servizio di energia e/o gas.
Quali sono le tempistiche per effettuare la voltura?2021-07-23T15:46:33+00:00

LUCE E GAS
Dopo aver inserito la richiesta, Eni gas e luce effettuerà il cambio di intestazione del punto di fornitura entro 7 giorni lavorativi.

Quali documenti e informazioni occorrono?2021-07-23T15:44:43+00:00

LUCE
Al momento della richiesta, oltre ai dati personali e a quelli dell’abitazione, dovrai fornire il POD, ossia il codice identificativo del contatore. Il codice POD è composto da lettere e numeri per un totale di 14 o 15 caratteri e inizia sempre per “IT”. Se non hai a disposizione una vecchia bolletta, puoi trovare il POD direttamente sul display del contatore elettronico.

GAS
Al momento della richiesta, oltre ai dati personali e a quelli dell’abitazione, dovrai fornire il PDR, ossia il codice identificativo del tuo contatore. Il codice PDR è composto da 14 numeri e lo puoi trovare:

  • in una vecchia bolletta del gas;
  • su un tagliandino posizionato sull’attacco del contatore;
  • nel caso di contatore elettronico, direttamente sul display, cliccando sul bottone.
Quali sono i costi?2021-07-23T15:45:38+00:00

LUCE
Per riattivare o volturare il contatore sono previsti i seguenti costi:

  • contributo di attivazione per il distributore: 25,86€ IVA esclusa (tariffa applicata da e-distribuzione per l’anno 2019. Per altri distributori la tariffa può variare leggermente);
  • costi amministrativi di Eni gas e luce pari a 30€ IVA esclusa.

GAS
Per riattivare o volturare il contatore sono previsti i seguenti costi:

  • contributo di riapertura del contatore per il distributore: da 30€ a 45€, a seconda della tipologia di contatore da riaprire;
  • costi amministrativi di Eni gas e luce pari a 30€ IVA esclusa.